C.P. Company: il retail parte da Milano

cp company

C.P. Company: il progetto retail

C.P. Company, azienda sportswear del gruppo Tristate Holding, ha dato il via al primo progetto retail. Un progetto partito da Milano, ma che toccherà diverse città europee e non solo. Il presidente Lorenzo Osti, alla guida del marchio dallo scorso marzo, ha spiegato il perché di questa scelta.

“È la prima volta nella sua storia che C.P. Company affronta un vero e proprio progetto retail. Per questo ci siamo presi del tempo per farlo bene: sono almeno tre anni che ne parliamo, ma solo quest’anno abbiamo trovato il giusto format e i giusti partners. Ci affacciamo al retail in un momento di grandi cambiamenti e, pertanto, cerchiamo di farlo con cautela ed intelligenza. Fortunatamente possiamo contare su una grande esperienza della nostra holding Tristate, molto forte nella distribuzione retail in Cina.”

 

C.P. Company: a Milano il primo store

C.P. Company ha scelto Milano, la sua ottima awareness e la vicinanza alla sede dell’azienda, come palco di prova. Questo primo negozio, definito appunto “retail stage”, sarà il trampolino di lancio per un progetto di portata mondiale e la giusta occasione per sperimentare nuove modalità di interazione con il consumatore.

Lo store, di 170 metri quadrati, su due piani, si trova in Corso Garibaldi 95 ed è stato progettato per regalare ai clienti un’esperienza unica. All’interno, infatti, non è presente soltanto la collezione firmata C.P. Company, ma anche un’area dedicata al progetto Bespoke Color. Questo servizio personalizzato di tintura permette ai clienti di scegliere la sfumatura Pantone preferita o di ottenere l’esatto colore di un proprio indumento o oggetto per alcuni capi selezionati del brand.

C.P. Company Milano
C.P. Company Milano

C.P. Company: il retail worldwide

C.P. Company, però, non si ferma alla sola Milano. La capitale italiana della moda rappresenta infatti solo l’inizio del progetto retail worldwide. Lorenzo Osti ha annunciato che nei prossimi tre anni verranno aperti altri otto store in Europa, a partire da Amsterdam e Parigi. Ma anche Londra, che già conta un punto vendita storico, gestito però dal partner locale. È però fuori dall’Europa che C.P. Company muoverà i suoi prossimi passi: il secondo store avrà infatti sede a Pechino e verrà aperto a giugno all’interno del China World Mall.

L’ambizioso progetto porterà quindi C.P. Company in diversi Paesi, ma i loro capi sono già venduti in 900 negozi multimarca. Oltre, ovviamente, ad essere distribuiti online attraverso il canale e-commerce del brand. Il negozio virtuale ha attualmente un peso del 5%, ma, secondo Osti, è in forte crescita.

Top