Sergio Rossi: obiettivo 70 milioni

Sergio Rossi

Sergio Rossi, storico marchio italiano di scarpe di lusso, dal 2015 è entrato a far parte del fondo Investindustrial di Andrea Bonomi. L’azienda di San Mauro Pascoli, guidata ora da Riccardo Sciutto, continua la sua fase di crescita e punta in alto. L’obiettivo per il 2019 è posto a 70 milioni.

Sergio Rossi: i risultati

Sergio Rossi ha chiuso il 2018 con 64 milioni di euro di ricavi e scommette di raggiungere i 70 entro la fine di quest’anno, registrando così una progressione del 9%. Un risultato quindi molto soddisfacente, ma che serve ad incentivare il brand a fare sempre di più. Attualmente è l’estero, in particolare Giappone e Cina, a generare gran parte del fatturato. Si parla infatti dell’80%, mentre le vendite italiane rappresentano il 15% del turnover.

Sergio Rossi - logo
Sergio Rossi - logo

Sergio Rossi: tra e-commerce e retail

L’espansione del brand colpisce sia il retail che l’e-commerce. Canale, quest’ultimo, che genera il 10% del fatturato.

“L’e-commerce rappresenta le diverse possibilità di acquisto che offriamo al cliente finale, implementate anche all’interno dei negozi fisici con servizi ad hoc come la possibilità di creare una scarpa customizzata tramite dei device presenti in alcuni shop”.

Con queste parole Sciutto, CEO di Sergio Rossi, commenta la strategia messa in atto. Strategia che punta molto anche sullo sviluppo del retail e su un ritmo più serrato di arrivo delle nuove collezioni in negozio. A dimostrazione di ciò, anche l’apertura di cinque nuovi punti vendita, tra negozi monomarca e temporary store, nei primi mesi del 2019.

Top